Giorno: 29 Maggio 2012

Io mi dico morta

Salva. Mi dite salva dal male

che possedeva inquieto l’anima

e dalla follia selvaggia.

Segretamente esule e raminga

nei giorni segreti regno’

come orgoglio dal calore amaro.

Io maledico i vostri auguri..

Morta. Io mi dico morta.

A.R.