Il mio mare

Vendo cent’anni
per un impero sul mare
di schiuma foggiato
di scaglie d’argento
di stille ghiacciate.
Giochi e Nereidi
sorelle di padre
spargersi al mondo
come nidi accoglienti.
A riva di morbido sale
le strade di unghie e capelli
travolta dall’acqua
io mi dissolvo.

A.R.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...