Primavere arabe

Vale sempre il principio di autodeterminazione dei popoli e dell’individuo in generale. La conquista della libertà e l’affrancamento dalla schiavitù dei tiranni è un problema davvero grosso e il mondo occidentale, abituato alla fretta e a schiacciare i problemi con un bulldozer non lo ha ancora capito. La conquista della libertà è un processo di consapevolezza lento e doloroso che non va abortito con azioni di forza. Nel personale, quanto tempo occorre prima che acquisiamo una certa dimestichezza con gli errori, con i fallimenti? Una vita non basta. Così la presunzione di conoscere il finale della storia prima che si arrivi alla fine del capitolo ci porta ad intervenire con provvedimenti sbrigativi e sommari nelle culture altre per interessi personali, egemonici spacciandoci per detentori della vera civiltà.
È come mettere una fuoriserie in mano a chi non ha nemmeno la patente. Piazzare un governo democratico in fretta e furia quando la popolazione è impegnata in lotte intestine e tribali è un provvedimento davvero azzeccato. Eliminare una dittatura sostituendo i vertici quando la coscienza individuale ancora non funziona e non ci sono i mezzi materiali e intellettuali per metterla in moto è una intuizione politica davvero geniale. Cade una testa e il gioco è fatto. Basta spogliare le donne dal burka, mandarle a votare, trasmettere a reti unificate e il gioco è fatto. Mentre i cecchini sparano dalle alture.
Io mi vergognerei di offendere l’intelligenza della gente in questo modo, servendomi di bambini straziati e villaggi bruciati e giustificando le continue ingerenze come inevitabili e filantropiche. Vedere la guerra fa male, ma non come quella che dovremo affrontare come ultima spiaggia per cercare di spegnere questa polveriera. Lasciate che sia il popolo a decidere quando è primavera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

WordPress.com.

Su ↑

Hermes Curioso

Psicopompo! Cappello da viaggio e ali ai piedi, leggero e incostante, perennemente curioso.

sm

Io non coglierei la mela, sradicherei l'albero intero e lo inghiottirei, avara delle radici di Adamo (Serena Maffia)

Studio Legale Giorgio Di Micco

credo nel senso di giustizia e di libertà

La via del socialismo

Sito di riflessioni, recensioni di libri di storia e filosofia politica attinente al socialismo

Le Trame del destino: Libri e dintorni

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri” (Irving Stone)

Profumi di poesia

viaggi lirici ESsenziali

Imp[o]ssible Book

impossibilie e' solo cio' in cui non si crede

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Hermes Curioso

Psicopompo! Cappello da viaggio e ali ai piedi, leggero e incostante, perennemente curioso.

sm

Io non coglierei la mela, sradicherei l'albero intero e lo inghiottirei, avara delle radici di Adamo (Serena Maffia)

Studio Legale Giorgio Di Micco

credo nel senso di giustizia e di libertà

La via del socialismo

Sito di riflessioni, recensioni di libri di storia e filosofia politica attinente al socialismo

Le Trame del destino: Libri e dintorni

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri” (Irving Stone)

Profumi di poesia

viaggi lirici ESsenziali

Imp[o]ssible Book

impossibilie e' solo cio' in cui non si crede

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Parole di Pane

Un libro per dare voce a chi voce non ha

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

© Lidia Popa - Arte e inchiostro

Non è povero colui che si prende la cura di un ramo senza radici, ma colui che protegge delle radici senza rami. © Lidia Popa

la libraia virtuale

Recensioni e consigli di lettura

Del cielo stellato

Il blog di EdiLet - Edilazio Letteraria

L'Arco di Aprilia

La storia di Aprilia attraverso i suoi personaggi

nanita

la poesia, la natura, gli alberi

internopoesia.com/

Il blog di Interno Poesia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: