“L’agonia dei fiori” di Anita Napolitano

20151129_174101.jpg

Ho apprezzato molto la raccolta di poesie di Anita Napolitano “L’agonia dei fiori”, con prefazione di Donatella Giancaspero.

Un particolare filo linguistico e simbolico lega la varie parti della silloge che attinge a una metafora naturale di vita, crescita e morte molto singolare nella sua risultante  psicologica. I fiori, elementi di vita e di mistero, compiono un ciclo completo e perfetto d’esistenza legandosi osmoticamente con le sostanze che forniscono loro nutrimento o distruzione. Nella stessa parabola umana la Napolitano si appresta a schiudere le corolle dei sentimenti più profondi per prepararsi all’ineluttabile e al divino. Talvolta l’intenzione poetica si genuflette, come in riflessione, davanti alla crudezza degli eventi fatti di sangue e di barbarie, parole sospese e dolenti per riprendere in una fioritura sacra, un inno alla vita mai sedato.

È un linguaggio riconoscibile per il verso generoso e epico, velato a tratti dalla malinconia esistenziale dell’uomo e del poeta. Generosa nella misura dei versi, l’autrice non incorre nel ripetitivo e nello scontato aggettivare privando di orientamento il significato: la chiarezza e l’onestà intellettuale prevale anche quando il ricorso al simbolismo e al mito si fa necessario. Si nota una praticata “commistione” con il teatro di poesia, e se ne ricava un fortunato sodalizio che dà vita a idiomi musicali e di grande effetto.

Un’agonia, quella dei fiori, che anticipa la continua nascita di nuovi cicli esistenziali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

WordPress.com.

Su ↑

Hermes Curioso

Psicopompo! Cappello da viaggio e ali ai piedi, leggero e incostante, perennemente curioso.

sm

Io non coglierei la mela, sradicherei l'albero intero e lo inghiottirei, avara delle radici di Adamo (Serena Maffia)

Studio Legale Giorgio Di Micco

credo nel senso di giustizia e di libertà

La via del socialismo

Sito di riflessioni, recensioni di libri di storia e filosofia politica attinente al socialismo

Le Trame del destino: Libri e dintorni

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri” (Irving Stone)

Profumi di poesia

viaggi lirici ESsenziali

CulturaMente

La tua Dose Quotidiana di Cultura

Imp[o]ssible Book

impossibilie e' solo cio' in cui non si crede

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Hermes Curioso

Psicopompo! Cappello da viaggio e ali ai piedi, leggero e incostante, perennemente curioso.

sm

Io non coglierei la mela, sradicherei l'albero intero e lo inghiottirei, avara delle radici di Adamo (Serena Maffia)

Studio Legale Giorgio Di Micco

credo nel senso di giustizia e di libertà

La via del socialismo

Sito di riflessioni, recensioni di libri di storia e filosofia politica attinente al socialismo

Le Trame del destino: Libri e dintorni

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri” (Irving Stone)

Profumi di poesia

viaggi lirici ESsenziali

CulturaMente

La tua Dose Quotidiana di Cultura

Imp[o]ssible Book

impossibilie e' solo cio' in cui non si crede

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Parole di Pane

Un libro per dare voce a chi voce non ha

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

© Lidia Popa - Arte e inchiostro

Non è povero colui che si prende la cura di un ramo senza radici, ma colui che protegge delle radici senza rami. © Lidia Popa

la libraia virtuale

Recensioni e consigli di lettura

Del cielo stellato

Il blog di EdiLet - Edilazio Letteraria

L'Arco di Aprilia

La storia di Aprilia attraverso i suoi personaggi

nanita

la poesia, la natura, gli alberi

internopoesia.com/

Il blog di Interno Poesia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: