Alessandro De Santis scrive su “A quelli che non sanno che esiste il vortice”

Con grande piacere accolgo nel mio blog le parole che Alessandro De Santis, poeta finissimo, ha voluto dedicare al mio ultimo libro “A quelli che non sanno che esiste il vortice”, Lavinia Dickinson edizioni. Lo ringrazio infinitamente.

Ho letto con grande piacere il libro “A quelli che non sanno che esiste il vortice” di Antonella Rizzo. Non sono propriamente un critico e dunque le mie sono le scarne impressioni di lettura di quello che si può considerare un cosiddetto “lettore forte” di poesia. Questo nuovo lavoro poetico di Antonella Rizzo è davvero interessante, prende le mosse da un’idea potente e solida. La sua voce di poeta è ormai ben definita, ma in questo libro in particolare osservo anche degli elementi di una qualche novità. Questo suo percorso/viaggio punteggiato dalla sapiente scelta delle parole attutisce le familiari venature sensuali e sincopate per approdare a testi dai toni elementali ed epici, dove il tempo e lo spazio sembrano giocare a dadi tra loro. Le parole hanno meno riverberi e vanno a incidere nette nell’esperienza di chi legge. Diversi sono i testi che mi sono particolarmente piaciuti; davvero significativa in particolare è la poesia che dà poi il titolo a tutto l’intero nuovo libro, abitata dalle sue “figure esili in cerca di un dramma solido”. Non si può lasciare la lettura di questo lavoro di Antonella Rizzo senza avere ben preso coscienza che esiste il vortice e che noi ne siamo schiuma, residuo e forma.

Alessandro De Santis

Una risposta a "Alessandro De Santis scrive su “A quelli che non sanno che esiste il vortice”"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

WordPress.com.

Su ↑

Hermes Curioso

Psicopompo! Cappello da viaggio e ali ai piedi, leggero e incostante, perennemente curioso.

sm

Io non coglierei la mela, sradicherei l'albero intero e lo inghiottirei, avara delle radici di Adamo (Serena Maffia)

Studio Legale Giorgio Di Micco

credo nel senso di giustizia e di libertà

La via del socialismo

Sito di riflessioni, recensioni di libri di storia e filosofia politica attinente al socialismo

Le Trame del destino: Libri e dintorni

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri” (Irving Stone)

Profumi di poesia

viaggi lirici ESsenziali

Imp[o]ssible Book

impossibilie e' solo cio' in cui non si crede

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Hermes Curioso

Psicopompo! Cappello da viaggio e ali ai piedi, leggero e incostante, perennemente curioso.

sm

Io non coglierei la mela, sradicherei l'albero intero e lo inghiottirei, avara delle radici di Adamo (Serena Maffia)

Studio Legale Giorgio Di Micco

credo nel senso di giustizia e di libertà

La via del socialismo

Sito di riflessioni, recensioni di libri di storia e filosofia politica attinente al socialismo

Le Trame del destino: Libri e dintorni

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri” (Irving Stone)

Profumi di poesia

viaggi lirici ESsenziali

Imp[o]ssible Book

impossibilie e' solo cio' in cui non si crede

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Parole di Pane

Un libro per dare voce a chi voce non ha

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

© Lidia Popa - Arte e inchiostro

Non è povero colui che si prende la cura di un ramo senza radici, ma colui che protegge delle radici senza rami. © Lidia Popa

la libraia virtuale

Recensioni e consigli di lettura

Del cielo stellato

Il blog di EdiLet - Edilazio Letteraria

L'Arco di Aprilia

La storia di Aprilia attraverso i suoi personaggi

nanita

la poesia, la natura, gli alberi

internopoesia.com/

Il blog di Interno Poesia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: