About me

Nata a Roma il 17 gennaio 1967. Poeta, performer, giornalista ha al suo attivo le raccolte di poesia Il sonno di Salomè, Edizioni Tracce; Confessioni di una giovane eretica, Lepisma editore; Cleopatra. Divina Donna d’Inferno, Fusibilia libri; Iratae, piéce poetico-teatrale con Maria Carla Trapani, Fusibilia libri;  Plethora, Nuove Edizioni Aldine; A dimora le rose, Edizioni Croce; A quelli che non sanno che esiste il vortice, Lavinia Dickinson Editore. È curatrice per Fusibilia Libri dei volumi Haiku. Come fiori di ciliegio, Il morso verde. Racconti sull’invidia, Caro maschio che mi uccidi. Ha ottenuti prestigiosi riconoscimenti nei più importanti Premi letterari italiani. È presente in molte Antologie di Poesia contemporanea e partecipa come poeta e performer ad eventi culturali di carattere nazionale e internazionale, cortometraggi, pièces teatrali, in collaborazione con artisti visivi e musicisti. Nel 2016 è stata invitata come rappresentante della Poesia italiana al XXVI Festival della Letteratura polacca in Galizia. Si sono interessati alla sua scrittura  poeti e intellettuali contemporanei come Beppe Costa, Anna Maria Curci, Claudio Giovanardi, Marco Onofrio, Ilaria Palomba, Nazario Pardini, Rocco Paternostro, Plinio Perilli, Antonio Veneziani ed altri. Scrive recensioni letterarie su CulturaMente e Art a part of culture.

Ho sempre immaginato la rete dei rapporti sociali e personali ispirandomi alla complessità di un universo moderno e poliedrico fatto di infinite possibilità di “inclusioni” e di contaminazioni, quasi come le venature di minerali preziosi nella roccia madre. E’ così che, col tempo e il fascino ambiguo della curiosità, si abbandona la convinzione di vedere le cose della vita su un unico livello, come una dimora primitiva. Il bello è vivere invece in un vecchio palazzo vittoriano, con le camere elegantemente arredate e disposte una sopra all’altra. Percepire, afferrare, divorare i sensi della vita che scoppiano in una moltitudine di respiri diversi ma di uguale dignità e che devono necessariamente essere vissuti. Abbandonare quella vecchia e antipatica abitudine di abbracciare un unico progetto di vita precludendosi la possibilità di indagare e appropriarsi della bellezza che un’anima può regalare a chi ha predisposizione all’ascolto. Così le menti di uomini e donne liberi e eccellenti si sono formate, dalla continua interazione di forme e pensieri tra monadi vive e fluttuanti nell’universo. E’ l’Eros come forza creatrice e dionisiaca che crea e distrugge, un atteggiamento continuo di apertura alle possibilità e alla bellezza dell’Alterità.

Tutto ciò che scrivo su questo blog è di mia proprietà intellettuale, in caso contrario sono citate le fonti.

2 risposte a "About me"

Add yours

  1. Anna Giordano madre settantanovenne di tre figlie che hanno compiuto qui a napoli il loro percorso di vita e di studio ha detto:

    Gentile Antonella Rizzo,
    ho letto con molto interesse e con grande condivisione la sua recensione del film per la TV di Alessandro D’Alatri, che, per primo ha saputo spezzare l’orrida catena dei film di camorra, affidando alle donne dolenti e spesso private della libertà di vivere e di esprimersi, il difficile, spesso doloroso, tragico compito di ribellarsi alla “legge” della mafia o della camorra e di compiere un grande atto di amore.
    Anna Giordano

    "Mi piace"

  2. Grazie Anna per la sua attenzione, sono d’accordo con lei: è un film importante. È triste vedere quelle figure femminili che affermano la loro identità ricalcando gli aspetti peggiori del potere.
    Un caro saluto
    Antonella

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

WordPress.com.

Su ↑

Ettore Massarese

un navigatore cortese

Hermes Curioso

Psicopompo! Cappello da viaggio e ali ai piedi, leggero e incostante, perennemente curioso.

sm

Io non coglierei la mela, sradicherei l'albero intero e lo inghiottirei, avara delle radici di Adamo (Serena Maffia)

Studio Legale Giorgio Di Micco

credo nel senso di giustizia e di libertà

La via del socialismo

Sito di riflessioni, recensioni di libri di storia e filosofia politica attinente al socialismo

Le Trame del destino: Libri e dintorni

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri” (Irving Stone)

Profumi di poesia

viaggi lirici ESsenziali

CulturaMente

La tua Dose Quotidiana di Cultura

Officina d'Arte OutOut

#laculturanonsiferma

Ettore Massarese

un navigatore cortese

Hermes Curioso

Psicopompo! Cappello da viaggio e ali ai piedi, leggero e incostante, perennemente curioso.

sm

Io non coglierei la mela, sradicherei l'albero intero e lo inghiottirei, avara delle radici di Adamo (Serena Maffia)

Studio Legale Giorgio Di Micco

credo nel senso di giustizia e di libertà

La via del socialismo

Sito di riflessioni, recensioni di libri di storia e filosofia politica attinente al socialismo

Le Trame del destino: Libri e dintorni

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri” (Irving Stone)

Profumi di poesia

viaggi lirici ESsenziali

CulturaMente

La tua Dose Quotidiana di Cultura

Officina d'Arte OutOut

#laculturanonsiferma

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Parole di Pane

Un libro per dare voce a chi voce non ha

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

© Lidia Popa - Arte e inchiostro

Non è povero colui che si prende la cura di un ramo senza radici, ma colui che protegge delle radici senza rami. © Lidia Popa

la libraia virtuale

Recensioni e consigli di lettura

Del cielo stellato

Il blog di EdiLet - Edilazio Letteraria

L'Arco di Aprilia

La storia di Aprilia attraverso i suoi personaggi

nanita

la poesia, la natura, gli alberi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: