La poesia al centro di un importante incontro educativo presso la Kanoni Preparatory School di Kazo (Uganda)

La poesia al centro di un importante incontro educativo presso la Kanoni Preparatory School di Kazo (Uganda)

Kampala, 10 febbraio 2020. Lo scorso 1° febbraio a Kazo, città che si trova nell’Uganda occidentale, un importante evento educativo di è svolto presso la Kanoni Preparatory School. Durante un incontro con gli studenti dell’Istituto, il Rev. Patrick Leuben Mukajanga ha invitato i giovani allievi alla lettura della poesia “Lettera al mondo”, scritta in versi da nove poeti che vivono e lavorano in diversi continenti. La stessa Lettera veniva contemporaneamente inviata a parlamenti, governi e istituzioni internazionali, chiedendo un impegno concreto a difesa dei diritti umani e dell’ambiente. Il Rev. Mukajanga spiegava ai giovani – ed emozionati – lettori il significato di ogni strofa, conquistando l’attenzione degli studenti. La Kanoni Preparatory School è conosciuta nel suo paese per i programmi culturali ed educativi particolarmente avanzati e attenti ai valori civili, religiosi e umanitari. Il Rev. Patrick Leuben Mukajanga e tutto il corpo docente hanno colto l’occasione per spiegare ai loro allievi quali sono i diritti umani, che cos’è la discriminazione, quali sono i pericoli che il cambiamento climatico porta con sé, come una spada di damocle sospesa su di noi. Nell’intervallo dell’incontro, gli studenti hanno potuto gustare bibite e dolci. La “Lettera al mondo”, poesia collettiva composta da Roberto Malini, Isoke Aikpitanyi, Dario Picciau, Glenys Robinson, Alatishe Kolawole, Antonella Rizzo, Steed Gamero, Skylar e Daniela Malini, è sostenuta dall’UNICEF ed è al centro di una campagna per l’ambiente e i diritti umani nell’Unione europea e nel resto del mondo. Nel corso dell’evento, la Kanoni Preparatory School ha conferito ai Poeti della Lettera un Certificato di Riconoscimento “Per il contributo allo sviluppo della letteratura e dell’arte per i diritti dei bambini e delle generazioni future”.

“Come fiori di ciliegio”

Immagine

“COME FIORI DI CILIEGIO” a cura di Antonella Rizzo, con la prefazione di Francesco De Girolamo e le splendide aperture visive sul mondo giapponese di Hitoshi Shirota. un florilegio scaturito dal laboratorio di HAIKU realizzato con i bambini della scuola dell’infanzia e con i ragazzi delle elementari e delle medie. Sorprendente la loro risposta all’istanza poetica. Di prossima pubblicazione per i tipi della FusibiliaLibri.